Meni

Gli stabilimenti termali naturali della Slovenia

03.01.2020

Gli effetti terapeutici naturali delle acque termali, il clima marino e quello di quello di montagna, gli aerosol, l’acqua madre e il fango delle saline, i peloidi terapeutici e la torba sono quegli elementi benefici per la salute che la natura ha elargito alla Slovenia in quantità non indifferenti, e che sono alla base dell’offerta di benessere di 14 stabilimenti termali naturali. Oltre all’ampio ventaglio di servizi, che spazia dalle saune ai massaggi ed ai trattamenti benessere e terapeutici gli stabilimenti termali sloveni offrono numerose peculiarità, legate alle diverse caratteristiche climatiche delle rispettive ubicazioni nel territorio, dal mare alle colline del Posavje e della Dolenjska, alle profonde vallate della Savinja e della Sotla e sino alla Pianura pannonica.

Lo sviluppo e l’aumento della notorietà degli stabilimenti termali sloveni è avvenuto grazie alla ricchezza degli elementi naturali del nostro Paese, tra i quali i più importanti sono le acque termali dalle diverse qualità e temperature (da 24 a 73 gradi C) e le acque minerali (la Radenska tri srca e la Donat Mg, di fama mondiale), ai quali seguono l’acqua di mare e l’acqua madre (soluzione salina satura), i peloidi organici ed anorganici, nonché i microclima marino, pannonico e del medio rilievo alpino.

L’attività terapeutica termale comprende la tutela preventiva e la riabilitazione specialistica ambulatoriale ed ospedaliera mediante l’ausilio di agenti terapeutici naturali. Le basi dell’attività termale sono costituite dalle qualità terapeutiche riconosciute dell’agente terapeutico naturale in relazione alle diverse patologie. Gli approcci e le cure scientifiche derivano dalla balneologia (balneo = bagno, logos = scienza), una delle scienze della salute interdisciplinari più antiche. I medici degli stabilimenti termali, pur dotati di peculiare specializzazione, sono ulteriormente abilitati ad operare anche nel campo della balneologia.

Ostale novice

Prebirajte naprej.